VINCITRICE DEL PREMIO COMEL DEL PUBBLICO  2021

VINCITRICE DEL PREMIO COMEL DEL PUBBLICO  2021

IL CANTO DEL CORPO
Visioni tra spazi e materie

IL CANTO DEL CORPO
Visioni tra spazi e materie

Opere in esposizione di Ana Celdrán Beltrán

È stata inaugurata sabato 14 maggio presso lo Spazio COMEL Arte Contemporanea la personale dell’artista vincitrice del Premio COMEL del Pubblico nell’edizione 2020-2021 Legami in Alluminio: Ana Celdrán Beltrán.
La mostra dal titolo IL CANTO DEL CORPO – Visioni tra spazi e materie, propone una serie di opere che l’artista spagnola ha realizzato utilizzando diversi materiali, dal gesso al vetro, dal legno ai metalli, e sperimentando varie tecniche.
La curiosità e la continua ricerca sui materiali caratterizzano il percorso artistico di Ana Celdrán Beltrán che si esplica in una costante sperimentazione, in un incessante studio e affinamento delle tecniche. A metà strada tra Arte e Artigianato, Ana apprende il mestiere e le antiche tradizioni dei grandi maestri e continua a misurarsi con la materia, portando avanti una riflessione sul corpo, l’anatomia e il movimento.

Come afferma Dafne Crocella, curatrice della mostra, nell’arte di Celdrán Beltrán “il corpo, come strumento di espressione e di conoscenza sensoriale, elemento di incontro e relazione, contenitore di armonie, cassa di risonanza, manifestazione di impermanenza e movimento”. E dunque nelle sue opere corpi sinuosi abbozzano una narrazione che solo uno sguardo attento può cogliere, osservando le forme, la gestualità, l’espressività dei soggetti delle sue sculture e bassorilievi.

Durante l’inaugurazione della mostra, aperta al pubblico fino al 29 maggio, il poeta e narratore Guglielmo Pinna ha letto alcuni suoi racconti, alcuni dei quali sono stati ispirati dalle opere di Ana Celdrán Beltrán in un interessante scambio creativo tra linguaggi e discipline diverse.

Scarica la Brochure