Una visione sempre più internazionale

EXIBART PROVA 600X300

Sono stati resi noti i nomi dei giurati della sesta edizione del Premio COMEL Arte Contemporanea.
Oltre al presidente di giuria, Giorgio Agnisola, critico d’arte, scrittore e Docente di arte sacra presso la Pontificia Facolta’ Teologica dell’Italia Meridionale, ne fanno parte Alfredo La Malfa, curatore e presidente della Fondazione “La Verde La Malfa”, San Giovanni La Punta (CT), e presidente della Fondazione “Casa della divina bellezza”, Forza d’Agrò, (ME); Marco Nocca, storico dell’arte, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Roma; Loredana Rea, Direttore della Fondazione “Umberto Mastroianni” di Arpino e docente presso l’Accademia di Belle Arti di Frosinone; Maria Gabriella Mazzola, manager del settore alluminio.

Si tratta, anche per questa edizione, di nomi importanti e continuamente in contatto con eventi internazionali, grazie al lavoro curatoriale di mostre, allestimenti, pubblicazioni, convegni. Una giuria che rispecchia la volontà di confrontarsi con realtà culturali e artistiche di grande spessore presenti sul territorio italiano e allo stesso tempo ricettive di presenze anche estere di altissima qualità nel campo dell’arte.

La scelta dell’attuale giuria è anche un modo per far conoscere agli artisti europei, chiamati a prendere parte al premio, i luoghi deputati allo studio e valorizzazione dell’arte (accademie e fondazioni nella fattispecie) pubblicizzandone i nomi e i ruoli.

Si ricorda che il tema del premio quest’anno è “Sinuosità dell’alluminio” e possono partecipare gli artisti di tutti i Paesi europei con un’opera in alluminio, o tecnica mista in cui prevalga l’alluminio.