cover24x24_E1

La giuria ha selezionato i tredici finalisti del Premio COMEL 2016

Dopo attenta analisi, una preselezione di 130 opere, e una piccola proroga, necessaria a valutare la grande mole di lavori giunti dall’Unione Europea, la giuria della V edizione del Premio COMEL Arte Contemporanea ha il piacere di annunciare i tredici finalisti:

Giuseppina Bonsangue [Italia, Napoli] – Pittura
Giampaolo Cataudella [Italia, Cassino (FR)] – Pittura
Ugo Cossu [Italia, Cerveteri (RM)] – Scultura e Istallazione
Alberto Enrico De Braud [Italia, Milano] – Scultura
Luce Genevieve Delhove [Belgio/Italia] – Scultura
Elena Diaco [Italia, Catanzaro] – Pittura
Federica Gionfrida [Italia, Roma] – Pittura
Francesca Valeria Gramiccia [Italia, Roma] – Scultura e Istallazione
Paola Lambitelli [Italia, Napoli] – Pittura
Loredana Manciati [Italia, Olevano Romano (RM)] – Pittura
Clara Menerella [Italia, Mondragone (CE)] – Pittura
Mostafa Rahimi Vishteh [Italia, Sermoneta (LT)] – Scultura e Istallazione
Betty Nicole Rieckmann [Germania, Karlsruhe] – Scultura

Il bando internazionale, che ha l’obiettivo di valorizzare il rapporto tra arte e impresa, evidenziare il meglio della lavorazione artistica dell’alluminio e accrescere lo scambio comunitario dei Paesi europei, è stato oggetto di interesse per ben 480 artisti che hanno voluto sottoporre la loro opera al giudizio dei giurati. Un numero interessante che negli anni è cresciuto notevolmente, rendendo questo appuntamento artistico sempre più ambito e di qualità.

La giuria del Premio è composta dal presidente Giorgio Agnisola (critico d’arte, saggista, docente di Arte Sacra presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale), Anna Amendolagine (critico d’arte, saggista, funzionario dell’area promozione cultura presso il Ministero degli Affari Esteri), Fabio Barisani (designer e fotografo), Dario Giugliano (docente universitario di Estetica e filosofo), Maria Gabriella Mazzola (manager CO.ME.L. di Latina – Comitato tecnico organizzativo e sponsor del Premio).

La mostra collegata al premio, che prevede l’esposizione delle tredici opere finaliste dal 8 al 29 ottobre 2016 presso Spazio COMEL di Latina, si intitola “Lucente alluminio”. Tra i finalisti verrà selezionato il vincitore della giuria e il vincitore del pubblico. Al primo spetta un premio di 3500 euro e l’allestimento di una personale a carico dell’organizzazione del Premio. Le premiazioni avranno luogo sabato 29 ottobre 2016.